Chieti, arrestata dai Carabinieri: il compagno è ‘incinta’

Chieti. Quando i Carabinieri della Stazione di Chieti Scalo le hanno notificato l’ordine di carcerazione relativo a un furto del 2015 e per il quale dovrà scontare una pena di tre anni di reclusione, V.R.M., 34enne di Ortona, non ha fatto una piega.

E’ stata collaborativa ed ha chiesto di poter chiamare il compagno affinché potesse portarle una borsa con degli effetti personali. Però nel momento in cui il compagno è arrivato in caserma, nel vano tentativo di evitare che la compagna andasse in carcere ha esclamato: “È incinta di sette mesi!”. A quel punto i militari hanno chiesto conferma alla donna, che però, tra lo stupore di tutti ha negato, specificando che si trattava solo di sovrappeso.

Ovviamente il tentativo è andato a vuoto e la donna è stata condotta nel Carcere di Madonna del Freddo.