Casalincontrada, iniziata l’installazione delle 5 colonnine elettriche

Casalincontrada. Enel X, la divisione del Gruppo Enel dedicata ai prodotti innovativi e soluzioni digitali, ha infatti accettato la richiesta del Comune di Casalincontrada avanzata formalmente ad Agosto 2018, riconoscendo di interesse turistico, le strutture tipiche costruite in terra cruda che fanno capo a questo Comune.

 I punti interessati sono volti ad arricchire l’offerta commerciale delle attività locali e riguardano il Centro storico, le frazioni di Carbonaio, Fellonice, Brecciarola, Colle Petrano.

 L’amministrazione ringrazia la società e inoltre Antonio Pecchia di Enel X e Pasquale Angelini referente degli Affari Istituzionali Marche, Abruzzo e Molise di Enel, e tutto il personale che si è adoperato per la riuscita.

 L’interesse dell’Amministrazione di Casalincontrada è rivolta soprattutto a sopperire agli scenari futuri in materia ambientale che con l’introduzione delle nuove norme europee RDE (Real Driving Emissions) introduce una stretta che mira ad una sostanziale riduzione per le auto diesel da parte di molte case automobilistiche.

 FUNZIONAMENTO COLONNINE – “Enel X Recharge” è il nuovo servizio di ricarica pubblica per auto elettriche offerto da Enel X. Ogni utente potrà scegliere il profilo di ricarica più adatto alle proprie esigenze. Scaricando l’apposita App il cittadino dovrà inserire i dati della carta di credito dalla quale verrà prelevata la tariffa relativa all’utilizzo della colonnina e al termine della operazione riceverà una notifica sullo stato dell’avvenuta ricarica. Il costo della tariffa a consumo è di 0,45€ kWh, un pieno avrà un prezzo medio di circa cinque/sei euro.”