-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Da Pescara alle Tremiti: continuano le ricerche di Eleonora Gizzi

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 30 Ottobre 2017 @ 2:42

gizzieleonoraChieti. Dopo le province di Chieti, Pescara, e Campobasso, anche le Isole Tremiti entrano tra le zone di ricerca di Eleonora Gizzi, la 34enne allontanatasi da Vasto la scorsa settimana, senza soldi né telefonino, e vista l’ultima volta a San Salvo da un cugino.

Il punto sul caso è stato fatto oggi dal prefetto di Chieti Fulvio Rocco de Marinis in una riunione con rappresentanti di polizia, carabinieri, volontari e Croce Rossa, runione alla quale hanno partecipato anche la sorella e il cognato della donna.

“È stata vista a San Salvo da un cugino ed è l’ultimo avvistamento che ha un certo margine di certezza – ha dichiarato il prefetto di Chieti al termine della riunione – l’ha vista camminare per la strada, si è un po’ meravigliato di vederla da sola in una strada inusuale ma, poiché non hanno una frequentazione, non l’ha fermata per chiederle dove stesse andando. Questo è l’ultimo indizio che abbiamo e da questo stanno partendo tutte le varie indagini. Le ricerche potrebbero puntare verso sud, verso il Molise ma le ipotesi sono tantissime – ha aggiunto Rocco de Marinis – adesso stiamo facendo fare delle ricerche anche sulle Tremiti casomai la ragazza avesse un bisogno di solitudine”.

Secondo il Prefetto di Chieti “è importante anche Tremiti, è un’altra ipotesi ma le indagini sono estese a tutto il territorio nazionale. L’ipotesi più probabile è che sia ancora in zona, che stia vagando: speriamo di poterla ritrovare, siamo in contatto anche con il commissario per le persone scomparse che sta a Roma Vittorio Piscitelli, con il quale i siamo sentiti, e ci teniamo in contatto per ogni opportuna iniziativa”.

 

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate