Francavilla, i dati di settembre della raccolta differenziata

logo_cosvegaFrancavilla al Mare. La Cosvega a Francavillaha monitorato i dati relativi alle raccolte del mese di Settembre in cui, come ogni anno, si verifica una forte diminuzione di popolazione, per la partenza dei turisti, e di attività stagionali che determina una notevole contrazione delle quantità di rifiuti prodotti rispetto al periodo estivo.

E’ proseguito l’impegno a sostegno della raccolta differenziata, accanto al servizio già collaudato delle oasi ecologiche di Valle Anzuca e del cimitero, dove i residenti hanno potuto conferire tutte le tipologie di rifiuti, dalle raccolte quotidiane agli ingombranti. I dati raccolti a settembre hanno mostrato che, come da tradizione nel mese preso in esame, si sono verificati notevoli abbassamenti nelle quantità di rifiuti prodotti rispetto ai mesi estivi: la diminuzione è stata di 329.570 kg rispetto ad agosto e 263.560 kg rispetto a luglio. Tuttavia la produzione totale di rifiuti si è mantenuta sostanzialmente inalterata rispetto allo stesso mese del 2012: uno scostamento di soli 7.800 kg, un dato irrilevante se comparato alle quantità riscontrate. La percentuale di raccolta differenziata è passata dal 57,37% nel trimestre giugno-agosto, al 56,25%, come evidenziato nel grafico seguente: una variazione statisticamente poco significativa e comunque un risultato superiore a quanto riscontrato nei mesi immediatamente precedenti la stagione estiva. La raccolta della carta ha fatto registrare una leggera contrazione, precisamente di 15.130 kg, rispetto allo stesso mese del 2012. In compenso è notevolmente aumentata la componente del cartone, 19.530 kg in più. Iinvece, l’andamento della frazione organica la cui raccolta, a Settembre, è aumentata, passando dai 270.950 kg. del 2012 ai 288.960  kg. del 2013. Un incremento, quindi, di oltre 18.000 kg. Riguardo al multimateriale plastica-metalli, si è assistito ad una lieve contrazione della raccolta che è passata dai 58.920 kg. del Settembre 2012, ai 51.180 kg. dello stesso mese di quest’anno. La raccolta del vetro, a settembre, ha subìto una flessione rispetto al mese precedente, anche se certamente non di grandi proporzioni. Infatti si è passati dai 79.820 kg ai 54.980 kg dello stesso periodo del 2013. Per quanto riguarda il residuo non riciclabile, si rileva un aumento della produzione. Infatti, dai 402.880 kg del Settembre 2012 si è passati a 446.360 kg di quest’anno, sebbene lo scostamento sia parallelo a quello delle altre tipologie di rifiuto. Le situazioni più problematiche, legate a particolari zone della città, sono oggetto di particolare attenzione da parte di Cosvega, che lavora in stretta collaborazione con la Polizia Municipale e il Comune, per cercare di risolverle nel più breve tempo possibile. Le oasi ecologiche sono a disposizione dei cittadini e dei villeggianti, negli orari indicati sull’ultima pagina dell’ecocalendario, e che per ogni informazione possono rivolgersi al numero verde Cosvega 800.555.933 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30.