Terza categoria, rissa in campo: giocatore morso ai testicoli

Ultimo Aggiornamento: sabato, 4 Novembre 2017 @ 14:25

calcio_genericaVasto. Un giovane calciatore di terza categoria del chietino e’ stato morso a un testicolo nel corso di una rissa scoppiata durante la partita Carpineto Sinello-Lentella, disputata domenica.

Il fatto e’ accaduto nel finale della sfida, valevole per il campionato Figc di terza categoria. il giocatore morso ha commesso il fallo ai danni di un lentellese rimasto a terra ed è stato ammonito. Un altro lentellese ne ha chiesto l’espulsione e questo ha suscitato le ire del giocatore del Carpineto che ha iniziato a spingere lo stesso lentellese. Per questo motivo è stato espulso e alla vista del rosso ha aggredito colui che aveva causato l’allontanamento dal campo. Sugli spalti era presente il sindaco di Carpineto Sinello, Antonio Colonna, che ha confermato l’accaduto. Il giovane e’ dovuto ricorrere alle cure dei sanitari per chiudere la ferita generata dal morso: sono stati necessari una decina di punti di sutura per chiudere il taglio, come confermano dal pronto soccorso dell’ospedale di Gissi. Anche l’altro giocatore protagonista della rissa ha riportato contusioni al volto e al torace, riscontrate dal pronto soccorso del San Pio di Vasto.