Chieti, grazie al trekking urbano la Chiesa del San Raffaele riapre al pubblico

Chieti. Sarà una giornata storica per Chieti quella di domani: in occasione di un’iniziativa dedicata al trekking urbano infatti, riaprirà al pubblico la Chiesa del San Raffaele del Conservatorio delle Orfane Civili.

Con una visita guidata prevista per le ore 17:00, a cura dell’architetto Alessio De Francesco, sarà possibile riscoprire la struttura ed avere un piccolo assaggio del progetto “Memorie” che mira a preservare, custodire e promuovere la memoria dei luoghi e delle comunità attraverso la raccolta di documenti e storie di vita.

All’evento parteciperà anche l’Assessore Regionale di Liberi e Uguali, Marinella Sclocco, per ricordare l’alto valore sociale dell’iniziativa e dello stesso progetto “Memorie” che, nato nel 2017 dalla Fondazione San Luigi Gonzaga, dagli Istituti Riuniti San Giovanni Battista e dal Conservatorio delle Orfane Civili con la Chiesa di San Raffaele, è promosso anche dal Centro di Servizio per il Volontariato di Chieti e coinvolgerà anche i ragazzi del Servizio Civile e l’ASP di Chieti, che ha aderito come partner. Finora il progetto ha permesso di raccogliere numerose opere e moltissimi documenti storici (del ‘600, ‘700 e ‘800) fondamentali a ricostruire le storie degli ex Istituti di Assistenza e Beneficenza presenti a Chieti e domani sarà finalmente possibile ammirarli.