Francavilla, convegno sui rischi del web

Francavilla al Mare. “Nessi e connessi, utilizziamo al meglio il web” è questo il titolo del convegno che si terrà sabato mattina 28 ottobre al Museo Michetti di Francavilla, dalle 9 in poi. Un’iniziativa quantomai attuale, che servirà a chiarire meglio potenzialità e rischi del web, anche e soprattutto nei confronti delle nuove generazioni. Nessi e connessi non è solo il titolo del dibattito, ma l’avvio di un percorso che, con la collaborazione dell’associazione di Francavilla Alphaville-nonsolocinema, approfondirà il tema in contesti e forme diverse.

Alphaville è l’associazione che, a partire dal gennaio 2015, ha riportato proiezioni di film di qualità a Francavilla. A partire da quanto sancito nel suo Statuto opera sul territorio accogliendo le sollecitazioni e le esigenze che emergono dalla comunità dei concittadini attraverso un’ importante trama di relazioni sociali sviluppate proprio a partire dalle rassegne cinematografiche. “Con il Patrocinio del Comune di Francavilla al mare, in particolare con la collaborazione dell’Assessore Francesca Buttari”, commenta la presidente Assunta Grazioso, ci accingiamo a realizzare un progetto che noi di Alphaville-nonsolocinema avevamo in mente da tempo, da quando ci siamo resi conto che l’uso delle nuove tecnologie ha cambiato le nostre abitudini di vita. Si tratta di un progetto innovativo e ambizioso che si rivolge a tutti, grandi e piccini, giovani e meno giovani. Proprio per arrivare a coinvolgere tutti abbiamo deciso di articolare il progetto in diverse attività mirate che si svolgeranno nel tempo di alcuni mesi, accompagnandoci fino all’inizio della primavera e che si avvarranno della collaborazione con altre associazioni. Un altro aspetto peculiare è l’approccio “scientifico”, con cui si vogliono affrontare i pro e i contra dell’uso della “rete”, soprattutto nel CONVEGNO , in cui da una parte si analizzeranno i cambiamenti sociali derivanti dal web, e dall’ altra si esamineranno il funzionamento e la gestione di applicazioni, mostrando sia i benefici in termini di conoscenza e comunicazione, sia i rischi che la rete arreca a causa di un uso eccessivo, inadeguato e soprattutto non consapevole”.

Al dibattito al Mumi interverranno cinque professori esperti della materia, analizzando il web da punti di vista diversi, ci aiuteranno a conoscerlo meglio in uno spirito di collaborazione.

Questi, poi, i successivi appuntamenti previsti nel percorso che si svilupperà fino alla primavera 2018: MOSTRA DELLE ASSOCIAZIONI-“le buone pratiche-nonsoloweb” di Enti, Istituzioni che operano a favore dei giovani o che propongono iniziative a favore dei giovani, ma anche dei meno giovani(domenica 29 ottobre, in mattinata); PROIEZIONE DI UN FILM, con dibattito guidato, a cura di Alphaville-nonsolocinema (in gennaio); CONOSCIAMO I SOCIAL NETWORK, usiamo bene lo smartphone: laboratori a cura di Alphaville-nonsolocinema, in collaborazione con altre associazioni (in gennaio); UN PROGETTO PER IL LICEO SCIENTIFICO “A. VOLTA”, rivolto ai genitori e agli alunni delle classi seconde (in novembre-dicembre); PRESENTAZIONE DI UNO o più LIBRI sulle opportunità lavorative offerte dall’uso del web in collaborazione con altre associazioni (In febbraio-marzo).

“Quello proposto da Alphaville è un progetto in cui l’amministrazione crede fortemente e che vuole sostenere “, commenta l’Assessore al sociale e Vicesindaco Francesca Buttari, “ancor più di interesse quando pensiamo ai nostri figli. Essere un genitore digitale è impegnativo e il più delle volte ci sentiamo senza strumenti per supportare i nostri ragazzi ad uno uso del web sicuro e consapevole. Con questa serie di iniziative vogliamo aiutarli, ed aiutarci, ad essere protagonisti del nostro tempo e all’utilizzo della rete in modo sano”.