6.5 C
Abruzzo
sabato, Agosto 20, 2022
HomeNotizie ChietiCronaca ChietiChieti, fallimento 'mister Porsche': ferie forzate per 50 dipendenti

Chieti, fallimento ‘mister Porsche’: ferie forzate per 50 dipendenti

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 11:58

Chieti. Ferie forzate per 50 dipendenti degli autosaloni e delle officine che fanno capo a Gianni Paglione, proprietario di quattro concessionarie in Abruzzo e nelle Marche.

A riferirlo è il sindacalista dalla Filcams Cgil, Sergio Aliprandi, il quale si domanda ‘Se il padron Paglione si sia posto anche il problema di queste famiglie che hanno fino ad oggi responsabilmente lavorato senza percepire un euro’.

Il sindacalista evidenzia come i lavoratori sono in arretrato di sei stipendi, per quanto riguarda il 2015, e di altri tre, per quanto riguarda l’anno in corso. Si tratta di venditori qualificati, meccanici specializzati, receptionist, lamieristi, verniciatori, carrozzieri, magazzinieri e personale impiegatizio.

‘Hanno un’anzianità di servizio ultra ventennale’, rileva Aliprandi, ‘e ora rischiano di ritrovarsi sul lastrico. È il dramma sociale di vedersi proiettati in un futuro senza sbocchi di mantenimento occupazionale e reddituale in un territorio sempre più martoriato da crisi socio-economiche’.

A Paglione fanno capo quattro società: Auto In (la più importante concessionaria italiana Porsche che garantisce il 10% delle vendite nel nostro paese del marchio tedesco), l’Audi Zendrum Abruzzo che vende a Montesilvano Audi e Volkswagen, l’Autoimport Abruzzo di San Giovanni Teatino e la società Marche Motori di Ancona, che vende Porsche e Audi.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'