-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Chieti, presentate le iniziative per la Festa della Repubblica

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 30 Ottobre 2017 @ 4:13

Chieti. Chieti si prepara per la ricorrenza della Festa della Repubblica del prossimo 2 giugno.

 Di fatti in mattinata, in Prefettura, sono stati presentati gli eventi.

 “Il 70° anniversario è importante – ha sottolineato il prefetto, Antonio Corona – la struttura dell’iniziativa è la stessa dell’anniversario dell’Unità d’Italia. Un grandissimo ringraziamento alla Camera di Commercio, malgrado il pubblico non ci abbia messo un centesimo, c’è stato un importante apporto degli sponsor. Un ringraziamento anche al Comune per la collaborazione. Ci siamo avvalsi della competenza e dell’eleganza delle professoresse della Pomilio che hanno dato valore anche alle celebrazioni dell’anniversario dell’Unità d’Italia. Un ringraziamento va anche alla professoressa Della Penna, direttrice del coro, coro che viene dalla performance di Urbino, non era un concorso ma una rappresentazione ed abbiamo fatto una bella figura e non posso che ringraziare. Abbiamo un Teatro che è una bomboniera ed è la cornice ideale per la presentazione di qualsiasi cosa, lì qualsiasi cosa ha tutto un altro valore. Tutto il personale del Teatro Marrucino è stato molto disponibile. Vedere la partecipazione del Teatro per un momento di condivisione collettiva non è una cosa di tutti i giorni, quindi ringrazio la Di Vincenzo Spa, poi a noi tocca il compito di fare al meglio certe cose. Rispetto al 17 marzo ci spingiamo di più sull’aspetto delle emozioni. Tutti hanno partecipato a questo evento con un atto di puro volontariato tra cui Michele Di Toro. Desidero ringraziare anche Giancarlo Marrone perché anche lui ci ha dato una grossa mano. Verranno medagliste quattro persone e contiamo su una buona presentazione. Ci sarà un momento musicale, speriamo che piaccia, speriamo di abbracciare più persone e più gusti. Quello che si ascolterà sarà di ottimo livello”.

 In occasione della ricorrenza del 2 giugno a Chieti si svolgeranno due eventi organizzati dalla Prefettura: il 1° giugno, con inizio alle ore 21, al Teatro Marrucino “… aspettando la Repubblica”; il 2 giugno, nei luoghi della città, con inizio alle 9.45 dinanzi alla Prefettura-Palazzo del Governo, piazza Umberto I per proseguire e per concludersi al Monumento dei Caduti (Villa Comunale).

 “In questi anni in cui si risparmia su tutto – ha affermato il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio – io non mi trovo d‘accordo nel momento in cui si risparmia su eventi che riguardano la memoria che rappresenta la scala memoriale del cittadino. Credo che noi tutti dobbiamo far ricorso ad un senso di orgoglio, il taglio delle spese per eventi che ricordano il fondamento del nostro Paese, credo che sia un grande errore. Un Paese che rinuncia a ricordare i propri fondatori, penso ce rinunci a parte di se stesso. Ringrazio il prefetto per aver saputo trovare, anche con sagacia, le risorse che non abbiamo messo”.

Francesco Rapino

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate