venerdì, Dicembre 2, 2022
HomeNotizie ChietiCronaca ChietiVasto, uccise la compagna lo scorso 8 marzo: condannato a 18 anni

Vasto, uccise la compagna lo scorso 8 marzo: condannato a 18 anni

Vasto. Condanna a 18 anni di reclusione e interdizione di 5 anni dai pubblici uffici per omicidio volontario:

è la sentenza a carico di Joseph Martella, 57 anni di Vasto, ritenuto colpevole della morte della compagna Daniela Marchi, 53enne, avvenuta lo scorso 8 marzo nell’abitazione di via De Filippo a Vasto Marina.

La sentenza di condanna èstata emessa in tarda mattinata nel tribunale di Vasto dal gup Caterina Salusti nel corso dell’udienza a porte chiuse con rito abbreviato.

Martella, assistito dagli avvocati Massimiliano Baccalà e Alessandro Orlando, ha reso dichiarazioni spontanee nel corso dell’udienza. I legali di Martella ricorreranno in Appello una volta che saranno rese note le motivazioni della sentenza, entro 90 giorni. Martella, dopo aver partecipato all’udienza,è tornato nel carcere di Vasto dove è detenuto dal marzo scorso. L’uomo è accusato dell’omicidio volontario della compagna Daniela Marchi, morta strangolata intorno alla mezzanotte tra l’8 e il 9 marzo scorsi.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES