Carabinieri Ortona, Ragucci subentra a Manconi

Ortona. Dopo ben sei anni trascorsi al comando della Compagnia Carabinieri di Ortona il Maggiore Gianfilippo Manconi, questa mattina, lascia l’incarico per far ritorno in Sardegna dove assumerà la guida del Nucleo Informativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Cagliari.
L’Ufficiale, nato a Nuoro 48 anni fa, sposato con la signora Patrizia, funzionario della Soprintendenza delle Belle Arti e del Paesaggio dell’Abruzzo presso la sede operativa di Pescara, padre di due bimbe di 7 e 11 anni, laureato in Scienze della sicurezza interna ed esterna, era giunto ad Ortona lo scorso 10 settembre 2009 proveniente dalla Sardegna dove, dal 2001 al 2009, aveva comandato il Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio culturale della Regione. In precedenza, dal 1998 al 2001, era stato comandante di plotone, comandante di Compagnia ed insegnante presso la Scuola Marescialli Carabinieri di Firenze.

In 6 anni di permanenza al comando della Compagnia Carabinieri di Ortona, oltre ad intensificare i servizi preventivi e di controllo del territorio, il Maggiore Manconi ha diretto delicate indagini, tra le quali ricordiamo: nel 2010, l’arresto di 3 rom per usura e la denuncia a piede libero di 11 persone per truffa e falso ai danni di compagnie di assicurazione. Sempre nello stesso anno, l’arresto di una persona per rapina alla Carichieti di Ortona; nel 2011, l’arresto di un rumeno per l’omicidio della signora La Farciola e l’arresto di una persona per tentato duplice omicidio; nel 2012, un arresto e 3 denunce per sfruttamento della prostituzione. Sempre nello stesso anno, l’arresto di 4 persone responsabili di una rapina con lesioni avvenuta in una villa di Giulianova; nel 2013, l’arresto di 2 rumeni per violenza sessuale nei confronti di minori degli anni 12, l’arresto di 5 giovani per estorsione e spaccio di stupefacenti e l’arresto di una persona responsabile di coltivazione di 15 chili di canapa indiana; nel 2014, l’arresto di una persona per atti intimidatori e possesso illegale di una pistola. Numerosi, inoltre, tra il 2014 e il 2015, gli arresti e le denunce a piede libero per reati contro il patrimonio come furti e rapine. E’ di pochi giorni fa, infatti, l’arresto dell’autore della rapina all’ufficio postale di SanVito Marina.

Al Maggiore Gianfilippo Manconi subentrerà il Capitano Roberto Ragucci.