Teramo, presentato dalla Asl il piano integrato di Contrada Casalena VIDEO

Teramo, la Asl presenta il piano integrato per il recupero di Contrada Casalena

UNA SUPERFICIE DI 23,5 ETTARI CHE VERRA’ SOTTOPOSTA AD INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE CON UN INVESTIMENTO DA PARTE DELLA ASL DI OLTRE 2MILIONI DI EURO. RIGUARDA TUTTA LA ZONA DI CONTRADA CASALENA, A TERAMO E CHE COINVOLGERA’ ANCHE I PRIVATI. PRESENTATO IL PROGETTO DA PARTE DEL DIRETTORE GENERALE MAURIZIO DI GIOSIA E DAL PROGETTISTA, L’ARCHITETTO MARCO D’ANNUNTIIS.

Posted by Abruzzo Cityrumors.it on Friday, July 31, 2020

Un progetto per riqualificare l’intero complesso di proprietà della Asl di Teramo a Contrada Casalena. Un piano integrato tra pubblico e privato che rilancerà un’area importante del territorio teramano, che si sviluppa su oltre 23 ettari di superficie.

E’ stato elaborato dall’architetto Marco D’Annuntiis che due anni fa aveva avuto l’incarico dalla Asl di redigere il piano che è stato illustrato dal direttore generale Maurizio Di Giosia. Progetto ambizioso, che prevede anche la realizzazione di un immenso giardino che dovrà avere il ruolo di anello di congiunzione per la riqualificazione della zona. Il progetto si suddivide dunque in più fasi.

La Asl mette inoltre in campo le proprie risorse. Su quest’area l’architetto D’Annuntiis ha eseguito uno studio molto attento, analizzando con particolare attenzione tutte le caratteristiche delle superfici e dei manufatti esistenti.

La Asl manterrà alcune caratteristiche perché in questa zona comunque nascerà una cittadella della sanità con un piano di intervento già delineato.