venerdì, Settembre 30, 2022
HomeAperturaRicatto a luci rosse ad un teramano: chiesti 20mila euro per non...

Ricatto a luci rosse ad un teramano: chiesti 20mila euro per non rivelare tradimento

I carabinieri del N.O.R. – Sezione Operativa di Teramo hanno arrestato ieri in flagranza di reato due coniugi, residenti in provincia, poiché secondo le indagini responsabili del reato di estorsione in concorso.

I due, al fine di estorcere la somma contante di 20.000 euro, avrebbero minacciato un uomo, anch’egli della provincia teramana, di rivelare alla moglie di quest’ultimo la relazione extraconiugale che lo legava alla donna della coppia arrestata, confezionando all’uopo un video amatoriale che riprendeva la vittima in atteggiamenti intimi con l’amante.

La vittima, che non si è piegata al ricatto, si è rivolta ai carabinieri per denunciare l’accaduto.

I militari hanno dato vita a una breve ma intensa attività investigativa che è culminata con l’arresto dei due presunti estortori.

La donna è stata bloccata dai militari mentre intascava la somma di euro 20.000 consegnata dal suo amante, contestualmente il marito della donna veniva arrestato perché trovato in possesso del video amatoriale su cui si basava la richiesta estorsiva.

La somma di denaro è stata interamente recuperata dai carabinieri e restituita alla vittima.

Gli arrestati come disposto dall’Autorità Giudiziaria sono stati posti agli arresti domiciliari.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES