-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, in centinaia in piazza contro il blocco alla legge Zan VIDEO-FOTO

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 3 Novembre 2021 @ 9:50

Pescara. Alcune centinaia di persone hanno manifestato ieri pomeriggio in piazza Salott, a Pescara, contro la bocciatura in Senato del Ddl Zan.

All’iniziativa, promossa da La Formica Viola, Jonathan – Diritti in Movimento e Mazì Arcigay
Pescara, hanno aderito decine di realtà, tra associazioni, movimenti e partiti politici.

I manifestanti, che avevano invitato “chiunque abbia a cuore i diritti civili a scendere in piazza”, parlano di “vergognoso affossamento del Ddl Zan” e definiscono “inammissibile il ricorso al procedimento della tagliola e del voto segreto nonché inaccettabile la successiva ovazione da stadio delle senatrici e dei senatori”.

“La reazione è proporzionale ai fischi e agli applausi – aggiungono – tutte le manifestazioni fatte in questi giorni, quindi anche la nostra, servono a dare visibilità a quella parte di popolazione che non è d’accordo con la bocciatura. Secondo i sondaggi il 65% della popolazione è favorevole al Ddl Zan: la decisione del Senato non rispecchia la volontà popolare. La bocciatura è stata un colpo al cuore. E’ come legittimare le persone violente. Il Ddl era fondamentale per le categorie più marginalizzate, per la comunità Lgbt+, per i disabili, per le donne”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate