Pescara, focolaio Covid alla scuola Rossetti: 600 in quarantena

Pescara. Chiusa per 14 giorni a Pescara, a causa di un focolaio di Covid-19, la scuola media Rossetti.

Un insegnante e almeno nove studenti che frequentano classi diverse sono risultati positivi. Sono in corso ulteriori tamponi e i numeri potrebbero salire.

Nella struttura, in via Raffaello, ci sono 28 classi; oltre alle medie, nel plesso sono ospitate tre quinte elementari dell’Istituto comprensivo 5. Più di 600, tra studenti, docenti e collaboratori scolastici, le persone che dovranno rimanere in isolamento fiduciario.

La Asl di Pescara, che ieri ha disposto la chiusura dell’istituto, è al lavoro sull’indagine epidemiologica. L’intenzione è di sottoporre a tampone tutti gli studenti della scuola, circa 540, oltre agli insegnanti e al personale dell’istituto.

“Tutto è partito da un caso – dice l’assessore comunale alla Pubblica istruzione, Gianni Santilli – e poi il contagio si è esteso a macchia d’olio. La speranza è che il focolaio non si estenda ulteriormente. Invito tutti a mantenere la calma e a non farsi prendere dal panico. In questo momento è fondamentale rispettare le regole: mascherine, distanziamento sociale e lavaggio delle mani”.

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.