6.5 C
Abruzzo
sabato, Maggio 21, 2022
HomeAperturaNeve e terremoto, arrivano quasi 35milioni di euro: come sono assegnati

Neve e terremoto, arrivano quasi 35milioni di euro: come sono assegnati

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 22 Dicembre 2021 @ 16:06

L’Ufficio Speciale per la Ricostruzione ha trasmesso al Commissario Legnini il primo stralcio del Piano delle Opere Pubbliche, per circa 34,5 milioni di euro, relativamente ai danni occorsi al patrimonio pubblico nei territori del cratere sismico a seguito degli eccezionali eventi meteorologici della seconda decade del mese di gennaio 2017, per l’approvazione finale.

In ottemperanza dell’Ordinanza del Commissario Straordinario della Ricostruzione del 13 agosto 2021, n. 120 con la quale sono state assegnate alla Regione Abruzzo 80 milioni di euro, l’Ufficio Speciale per la Ricostruzione Abruzzo ha provveduto alla preistruttoria delle pratiche private e produttive (accantonati circa 43 milioni di euro) i cui esiti saranno definiti a partire dall’inizio del prossimo anno, determinando le risorse finanziarie da destinare al ripristino dei danni al patrimonio pubblico.

Tenuto conto sia delle priorità rappresentate dagli Enti che delle risorse finanziarie disponibili, fermo restando la garanzia realizzativa di interventi compiuti o lotti funzionali indipendenti, è stato definito il primo stralcio di opere. 

“Si tratta di un passaggio molto importante perché finalmente molte amministrazioni delle aree interne avranno a disposizione quei fondi necessari per avviare i cantieri e, in molti casi, ridare vitalità a centri storici dove dopo anni ci sono ancora zone inaccessibili”, ha dichiarato il Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio.

In allegato il dettaglio dei finanziamenti ai diversi Enti.

Neve e terremoto, arrivano quasi 35milioni di euro: come sono assegnati

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'