Inseguimento fino a Teramo dopo un tentato furto: la polizia ferma un fuggitivo

Inseguimento la scorsa notte alle 2.30 da Castelnuovo Vomano fino a Teramo da parte di una pattuglia della squadra Volante della Questura.

Secondo una prima ricostruzione, tre malviventi a bordo di un’auto rubata a Nereto si sono diretti verso la Bcc di Castelnuovo Vomano riuscendo a forzare una porta ed entrare. I ladri non hanno puntato cassaforte o bancomat, ma gli effetti personali dei cassieri tenuti all’interno dell’istituto.

Nel mentre però l’allarme li ha messi in fuga: hanno ripreso l’auto e si sono diretti verso Roma, decidendo però all’ultimo di imboccare Teramo uscendo a Cartecchio. Lì sono andati a sbattere contro il vecchio passaggio a livello, ormai chiuso. Due sono riusciti a darsi alla fuga, uno, 30enne residente a Roma ma di origine slava, è stato fermato dalla Volante.

Sul posto anche la squadra mobile per l’attività di indagine del caso.

A scopo intimidatorio, durante l’inseguimento, gli agenti hanno sparato colpi di arma da fuoco in aria.