Giulianova, festa per il sesso del nascituro: quasi tutti identificati i presenti

Chi ha organizzato la festa è stato già individuato e gli accertamenti ancora in corso, grazie anche alla collaborazione di alcuni partecipanti che si sono mostrati “pentiti e rammaricati” per l’accaduto.

 

Cosa che consentirà anche di stringere definitivamente il cerchio. I carabinieri della compagnia di Giulianova, in stretta collaborazione con i colleghi di Tortoreto, stanno facendo luce sulla festa “clandestina” che si era tenuta una settimana fa nei locali di una scuola di danza. E durante la quale era stato festeggiato il nascituro di una giovane coppia. La vicenda ha destato molto clamore, anche perché il video della festa era stato poi veicolato sui social e finito anche sulle reti Mediaset. Al termine dell’indagine scatteranno le sanzioni.

A partire da questa settimana, con l’approssimarsi delle festività pasquali i controlli anti-pandemia dell’Arma saranno intensificati, e vedranno impegnati tutti i militari della Compagnia di Giulianova. I controlli saranno svolti in orario sia diurno che notturno e si auspica la collaborazione dei cittadini nel segnalare i comportamenti non in linea con le norme anti Covid attualmente in vigore, affinché si possa procedere a controlli tempestivi e mirati, così rendendo l’attività di prevenzione ancor più efficace ed incisiva, a beneficio della salute pubblica e della collettività.