Covid, i dati di oggi in Abruzzo: 623 casi (13,35) e 9 morti

La curva dei contagi in Abruzzo, oggi 25 novembre, fa segnare 623 nuovi casi di positività al Covid. Dall’inizo dell’emergenza i casi positivi sono 25445.

 

Rispetto al dato di oggi, la percentuale dei nuovi contagi rispetto ai tamponi processati è del 13,3%.

 

I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 97, di cui 21 in provincia dell’Aquila, 25 in provincia di Pescara, 23 in provincia di Chieti, 18 in provincia di Teramo.

 

Il bilancio dei pazienti deceduti registra 9 nuovi casi e sale a 831 (di età compresa tra 70 e 92 anni, 4 in provincia dell’Aquila, 2 in provincia di Pescara, 1 in provincia di Chieti e 2 in provincia di Teramo).

 

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 7582 dimessi/guariti (+238 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 17032 (+376 rispetto a ieri).

 

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 389756 test (+4685 rispetto a ieri).

 

I dati: 676 pazienti (+4 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 72 (+1 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 16284 (+371 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

 

Del totale dei casi positivi, 8234 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+111 rispetto a ieri), 4901 in provincia di Chieti (+124), 5108 in provincia di Pescara (+197), 6779 in provincia di Teramo (+151), 224 fuori regione (-2) e 199 (+42) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

 

Per il secondo giorno consecutivo, è Pescara la località abruzzese con più nuovi casi di coronavirus: sono 75 i contagi accertati con i test delle ultime ore. Seguono Roseto degli Abruzzi (36), Teramo e Montesilvano (33).

 

Tredici i contagi a Chieti. A L’Aquila i nuovi casi sono 25: il virus sembra aver rallentato la sua corsa nel capoluogo di regione, che nelle ultime settimane aveva raggiunto picchi di oltre cento contagi emersi in un solo giorno. Quella di Pescara è anche la provincia con più nuovi casi del giorno, mentre in coda, contrariamente a quanto accaduto nelle ultime settimane, c’è l’Aquilano.

 

Nel capoluogo adriatico i casi accertati dal primo novembre ad oggi sono 744. In testa, analizzando i dati dall’inizio del mese, c’è sempre L’Aquila: 1.463 i contagi emersi in 25 giorni. Segue Teramo (834). Poi ci sono Montesilvano (455) e Chieti (364). Nell’area metropolitana, considerando Pescara, Montesilvano, Spoltore e Città Sant’Angelo, i casi dal primo novembre a oggi sono oltre 1.400.