6.5 C
Abruzzo
sabato, Agosto 13, 2022
HomeAperturaCodice rosso e truffa informatica: raffica dei denunce. Automobilista fugge ma finisce...

Codice rosso e truffa informatica: raffica dei denunce. Automobilista fugge ma finisce contro un muro

Ultimo Aggiornamento: domenica, 26 Giugno 2022 @ 10:33

Teramo. Controlli straordinari del territorio nell’ambito del protocollo Estate Sicura.

 

I carabinieri della compagnia di Teramo, nel corso delle ultime ore, hanno effettuato una serie di servizi con l’impiego di sei pattuglie. Il bilancio è di sei denunce: due per il cosiddetto codice rosso (due uomini sono finiti nei guai per violenze sulle rispettive compagne.

A Isola del Gran Sasso, invece, sono state denunciate 3 persone per truffa informatica perchè si erano fatte consegnare 700 euro per dei prodotti in vendita online ma mai consegnati. Inoltre sono stati segnalati alla prefettura due giovani trovati in possesso di stupefacenti per uso personale.

Controlli stradali. Durante l’attività sono state controllate 109 auto, identificate 145 persone con 10 violazioni al codice della strada e decurati 43 punti dalle patenti di guida.
I carabinieri del radiomobile, attorno alle 3 della scorsa notte in piazza Garibaldi, a Teramo, hanno intercettato una vettura che per sottrarsi al controllo ha affrontato la rotonda contromano imboccando, a forte velocità, via Crucioli. Ne è nato un inseguimento lungo la Statale 81, a folle velocità e il conducente dell’Alfa Giulia, con i carabinieri alle calcagna, in prossimità di una curva ha perso il controllo dell’auto ed è finito contro un muro.

L’automobilista è stato soccorso dagli stessi carabinieri e trasportato all’ospedale di Teramo per le cure del caso. Nei suoi confronti sono scattate varie contestazioni: guida in stato di ebbrezza, con ritiro della patente, e altre sanzioni compresa la decurtazione dei punti sulla patente, che in pratica è stata azzerata.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'