giovedì, Febbraio 9, 2023
HomeAperturaBasket, Roseto-Pozzuoli senza storia: i biancazzurri vincono di 52 punti

Basket, Roseto-Pozzuoli senza storia: i biancazzurri vincono di 52 punti

LIOFILCHEM ROSETO – BAVA POZZUOLI 99-47 (21-8; 29-14; 25-14 24-11)

ROSETO: Ronca 12, Fiusco 11, Zampogna n.e, Dincic 6, Morici 8, Seck 14, Mastroianni 12, Amoroso 10, Di Emidio 2, Natalini 2, Santiangeli 22. Coach Danilo Quaglia

POZZUOLI: Mehmedoviq 13, Spinelli 12, Simonetti 2,Miaffo 5, Thiam, Cucco, Tamani 6, Sirakov 2, Cagnacci 5, Greggi 2. Coach Alessandro Tagliaferri

Tiri da due Roseto 30/45, Pozzuoli 17/45. Tiri da tre 10/27, 1/14. Tiri liberi 9/15, 10/15. Rimbalzi 43 (34+9), 33 (26+7)

Quarta vittoria consecutiva per la Liofilchem Roseto che asfalta la malcapitata Bava Pozzuoli ultima in classifica con un più che eloquente 99-47.

Match decisamente indirizzato a favore dei padroni di casa già dopo pochi minuti di gioco, con la differenza di caratura tecnica fra le due squadre che è sembrata molto spesso imbarazzante.

Valerio Amoroso piazza la prima bomba pochi secondi dopo la palla a due. Roseto allunga con Di Emidio prima che Spinelli sigli i primi punti campani. Due triple consecutive di Santiangeli lanciano la Liofilchem sul +9 e Tagliaferri prova a fermare il parziale avversario ricorrendo ad un time-out. 13-6 il risultato al 5’. Pozzuoli sembra riuscire a prendere per diverse azioni le misure ai biancazzurri, che però negli ultimi due minuti ripartono con otto punti in fila firmati da Santiangeli e Amoroso. Il primo quarto si chiude così sul 21-8 e Santiangeli già a quota 12.

+14 in avvio per la Liofilchem con un ½ dalla lunetta di Ronca. Mehmedoviq prova a tenere in vita la Bava, firmando buona parte dei punti di Pozzuoli (9 dei primi 11). I ragazzi di Tagliaferri però soffrono tremendamente le fiammate dei rosetani, che nel giro di 90” trovano un parziale di 11-2 concluso da uno schiaccione di Santiangeli che lancia i biancazzurri sul +18 e costringe il coach ospite ad un nuovo time-out a 6’ dall’intervallo. 15’ superato sul 35-17. Il quintetto di Quaglia continua a fare il buono e il cattivo tempo, dilatando il divario in due occasioni sul +30 con Seck protagonista assoluto di questa fase di gioco. Si rientra agli spogliatoi, dopo un canestro allo scadere di Spinelli, sul 50-22. 17 di Santiangeli e 10 di Seck per Roseto, 11 per Mehmedoviq per Pozzuoli.

Si rientra in campo a match già virtualmente chiuso, con ritmi e azioni da garbage time. Roseto rialza i ritmi a cavallo fra il 24’ e il 26’, effettuando un nuovo allungo sul +37 (66-29), con Santiangeli che supera quota 20 ed Amoroso che raggiunge la doppia cifra personale. Quaglia tiene stabilmente in campo i giovani Fiusco, Natalini e Ronca. La bomba di Fiusco regala il nuovo massimo vantaggio alla Liofilchem e chiude il terzo quarto sul 75-36.

Il divario supera le quaranta lunghezze con un 2+1 di Mastroianni al 32’. Pozzuoli è demotivata e sbaglia anche le cose più basilari, mentre i giovani di Roseto vogliono continuare a mettersi in mostra per guadagnare minuti nello scacchiere di coach Quaglia. +51 Liofilchem al 35’, 87-36. Massimo vantaggio +54 al 37’ dopo un ½ di Ronca dalla lunetta. Finale dopo un’altra tripla di Ronca sul 99-47.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES