martedì, Ottobre 4, 2022
HomeAperturaScoperta truffa del carburante: distributore eroga meno di quanto pagato

Scoperta truffa del carburante: distributore eroga meno di quanto pagato

I Finanzieri della Compagnia di Avezzano hanno eseguito un approfondito monitoraggio della rete distributiva di carburanti, finalizzato al contrasto di illeciti in materia di accise sui prodotti energetici, pratiche commerciali scorrette e manovre speculative sul “caro carburanti”.

L’attività di Polizia Economico-Finanziaria, originata dall’analisi di rischio della componente speciale della Guardia di Finanza in materia di esposizione e pubblicizzazione dei prezzi dei carburanti e dalla valorizzazione degli elementi raccolti nel corso del controllo economico del territorio, si è concentrata sulla posizione di alcuni gestori di stazioni di servizio.

Dalle prove di misurazione, mediante apposito strumento metrico, sulle colonnine di carburante è emerso che un impianto erogava quantità inferiori rispetto a quanto espressamente indicato sul display, in misura superiore al limite di errore tollerato. I militari hanno così apposto i sigilli d’ufficio ai distributori e inibitone l’uso fino al rispristino della conformità legale.

Lo stesso gestore, non in regola con le previste comunicazioni telematiche al Ministero dello Sviluppo Economico, è stato segnalato all’Autorità competente per l’irrogazione della prevista sanzione amministrativa.

L’attività in parola rientra nel quadro di un più ampio piano di controlli presso i distributori stradali, finalizzato a tutelare la trasparenza dei prezzi nei confronti dei consumatori e a garantire condizioni di libera concorrenza sul mercato.

 

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES